ASSOFRUIT: SECONDA GIORNATA FRUIT LOGISTICA DI BERLINO

04.02.2016 ore 17:05
Stampa
AGR "Far conoscere le nostre eccellenze, valorizzarle e promuoverle con azioni di marketing e comunicazione che ne rafforzino l'identità affinché siano riconosciute sui mercati e consumatori", così Andrea Badursi, direttore generale di Asso Fruit Italia, durante il secondo giorno di Fruit Logistica a Berlino. E, ancora: "riscontriamo ogni anno il favore crescente del mercato verso i prodotti Made in Basilicata che è ormai un brand che esprime garanzia di qualità", ha aggiunto il dg Asso Fruit Italia, Op che aggrega 300 soci fra Basilicata, Puglia, Calabria, Lazio e Piemonte. Il presidente della Provincia di Matera, che questa mattina ha visitato lo stand, - si legge nella nota di Asso Fruit - ha parlato del progetto piattaforma logistica in programma a Ferrandina (Mt). "Dotarsi di infrastrutture strategiche è fondamentale per essere competitivi, stiamo lavorando in sinergia con la Regione Basilicata pera arricchire le dotazioni infrastrutturali e agevolare così gli scambi commerciali", ha detto Francesco De Giacomo.

Luca Braia, assessore regionale all'agricoltura, si è soffermato sull'importanza dell'aggregazione. "L'unione fa la forza non è solo uno slogan ma la strada da percorrere e che indica l'Europa. Le sfide che impone l'ortofrutta sono ambiziose e possono essere affrontate da parte delle aziende puntando sull'aggregazione. Le politiche agricole favoriscono con misure premiali quelle realtà che fanno parte di Op", ha concluso Braia. Nel corso della mattinata, una delegazione di Asso Fruit Italia, composta da Andrea Badursi e l'agronomo, Salvatore Pecchia, ha preso parte a iniziative e workshop. A visitare lo stand della Basilicata Luca Bianchi, capo dipartimento ministeriale delle Politiche competitive della qualità agro-alimentare (foto).

BAS 05

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio