MISSIONE ISTITUZIONALE A MALTA PER TURISMO,EXPORT E AGROALIMENTARE

27.02.2016 ore 11:38

Braia: tassello importante per l’internazionalizzazione. Quattro giorni fitti di impegni per la delegazione lucana

Stampa
AGR Il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali, guidato dall’Assessore Luca Braia ed il Dipartimento Politiche di Sviluppo con l'assessore Liberali ed i rispettivi dirigenti generali, proseguendo l'azione avviata dal presidente della Giunta regionale Marcello Pittella, hanno avuto il compito di avviare la selezione di validi interlocutori istituzionali per agevolare il processo di stabilire rapporti permanenti con la Repubblica di Malta. Fondamentale è stata la collaborazione stabilita con la Camera di Commercio Italo Maltese per individuare i temi, coordinare e programmante i numerosi incontri che hanno caratterizzato la visita istituzionale della Regione Basilicata, dal 18 al 21 febbraio 2016.

“La missione a Malta che ho avuto l’onore di coordinare - rende noto l’assessore Luca Braia - rappresenterà, sono certo, un tassello importante per i processi di internazionalizzazione della nostra Regione. Siamo riusciti in quattro densissimi giorni a effettuare incontri istituzionali e tessere relazioni importanti per il settore del turismo, per la collaborazione Basilicata-Malta per lo studio della lingua Inglese, per prossime iniziative culturali nel passaggio di testimone tra le Capitali Europee della cultura Valletta 2018 e Matera 2019 e soprattutto per l’export, per la valorizzazione delle nostre produzioni agro-alimentari, per il settore ittico e molto altro”.

La delegazione ha partecipato, presso l’Istituto Italiano di cultura in Malta, a un incontro sul tema “Da Valletta 2018 a Matera 2019, due Capitali della Cultura Europea a confronto” moderato dal giornalista lucano a Malta Enry Donato Di Giacomo, con Salvatore Schirmo (Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura), Victor Camilleri (Presidente della Camera di Commercio Italo-maltese), Chris Agius, (Parliamentary Secretary for Innovation and research). Durante l’incontro sono stati proiettati i video delle due Capitali europee della cultura e sono intervenuti Rossella Tarantino (Fondazione Basilicata-Matera 2019) e Jason Micallef (Valletta 2018 Foundation). Sono poi intervenuti la dirigente regionale Patrizia Minardi sugli aspetti generali e le potenzialità della Basilicata nel settore turistico, culturale e delle produzioni cinematografiche, l’assessore alle Politiche agricole e forestali Luca Braia e l’assessore alle Politiche di Sviluppo Raffaele Liberali.

L’assessore Braia e l’assessore Liberali sono stati ricevuti poi privatamente dall’Ambasciatore Italiano a Malta, Giovanni Umberto De Vito, incontro fondamentale per comprendere ancora meglio le modalità con cui cogliere le opportunità per le aziende italiane in territorio Maltese.

Si è svolto inoltre un incontro con l’On. Edward Zammit Lewis, ministro per il Turismo con delega all'aviazione della Repubblica Maltese, in cui si è discusso sulle opportunità di collaborazione tra la realtà turistica Maltese e quella della Regione Basilicata, sulla possibilità di attivare la filiera della formazione in ambito aeronautico utilizzando la Pista Mattei di Pisticci e di organizzare partnership turistiche con pacchetti vacanza di tipo formativo-culturali che possano caratterizzare queste emergenti realtà in ambito turistico internazionale.

La delegazione ha avuto incontri specifici relativamente al settore ittico e dell’acquacoltura con il prof. Carmelo Agius, esperto internazionale tra i primi esperti a credere nelle potenzialità dell’acquacoltura a Malta e nel nord Europa.

Temi importanti per la Regione Basilicata che sta recentemente affrontando una fase di riordino del settore della pesca e dell’acquacoltura, cercando di rilanciare e razionalizzare una marineria particolarmente piccola e poco evoluta ed un settore poco sviluppato come l’acquacoltura di qualità.

E’ intervenuto anche Denis Borg Segretario Generale Camera di commercio italo Maltese. “Abbiamo lavorato quotidianamente – ha dichiarato - a stretto contatto con lo staff del dipartimento agricoltura della Regione Basilicata per l'organizzazione dell'evento. La pietra miliare è stata posta la scorsa estate dal Presidente della Regione Marcello Pittella che ci ha espresso la volontà di puntare ad una reale ed efficace politica di internazionalizzazione della Regione Basilicata. Durante la permanenza a Malta, la Camera di Commercio ha organizzato incontri B2B per gli imprenditori lucani con importatori, catene di distribuzione, hotel, ristoranti e aziende legate al settore agroalimentare. Allo stesso modo abbiamo curato l'organizzazione degli incontri tra le istituzioni governative lucane e quelle maltesi. Il filo conduttore è stato il futuro passaggio di testimone tra Valletta2018 e Matera2019 quali future Capitali Europee della Cultura.

“Finalmente - conclude l’assessore Luca Braia - cominciano a consolidarsi concretamente i presupposti per conseguire insieme l'obiettivo di costruire una solida collaborazione tra la Basilicata e l’isola di Malta”.

bas 02

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio