A MATERA FORUM STRATEGICO EUROPEO SULLE INFRASTRUTTURE DI RICERCA

punti apici 09.08.2016 ore 11:35

L'iniziativa è stata illustrata dal dirigente di ricerca del Cnr-Imaa, Gelsomina Pappalardo, e dal presidente del Cnr di Tito (Potenza), Vincenzo Lapenna, nel corso di un incontro con il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella

AGR
. . AGR Matera ospiterà a settembre l'assemblea annuale del Forum strategico europeo sulle infrastrutture di ricerca della Commissione europea (Esfri), con un centinaio di delegati provenienti da tutta Europa per discutere le strategie per lo sviluppo e l'implementazione delle infrastrutture prioritarie per la comunità scientifica del vecchio Continente.

L'iniziativa è stata illustrata stamani a Potenza dal dirigente di ricerca del Cnr-Imaa (delegata nazionale per le infrastrutture di ricerca e curatrice dell'organizzazione dell'evento), Gelsomina Pappalardo, e dal presidente del Cnr di Tito (Potenza), Vincenzo Lapenna, nel corso di un incontro con il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella: il forum inizierà il 22 settembre con una cena di benvenuto, per proseguire poi nella sede di palazzo Viceconte il giorno successivo (23 settembre).

Le infrastrutture di ricerca - hanno spiegato gli organizzatori - rappresentano elementi di forte impatto non solo scientifico, ma anche socio-economico per le possibilità offerte ai mercati e alla produzione: si tratta di una grande opportunità per il sistema industriale nazionale, e in particolare per quello del Mezzogiorno e della Basilicata (che ospita la sede dell'Ateneo lucano, del Cnr, dell'Asi e dell'Enea), anche nell'ottica di Matera, Capitale della cultura nel 2019. Il forum ha una forte rilevanza per l'ambito scientifico della Commissione europea e del governo, e per questo motivo Pittella ha anche annunciato di aver inviato una lettera di sostegno dell'evento in programma a settembre. (ANSA).

Primo Piano

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio