LIANTONIO (ZFM) SU ACCESSO AD AGEVOLAZIONI ZONE FRANCHE URBANE

punti apici 19.06.2018 ore 16:08
BAS
BAS “All’indomani della visita effettuata all’Info Point, il 9 aprile scorso, del ministro per il Mezzogiorno e la coesione sociale Claudio De Vincenti, l’Associazione ZFM si è mossa per tempo e i risultati sono venuti. E questo nonostante le difficoltà burocratiche che avevamo sollevato all’Amministrazione comunale su alcune procedure e i ritardi, inevitabili, tutti documentati, che si sono concretizzati. A questo va aggiunta la saturazione, alla scadenza delle fatidiche ore 12,00 del 23 maggio, del sito web di Inivitalia, che non ha consentito di soddisfare le richieste degli imprenditori dell’ultima ora. Matera avrebbe potuto produrre di più per fruire delle opportunità sulle Zone Franche Urbane, se si fosse deciso di sostenere in maniera adeguata le istanze degli imprenditori. Senza cultura di impresa, a tutti i livelli, non si va da nessuna parte e i fatti lo dimostrano. Noi continueremo a sostenere nei fatti l’economia locale’’.

E’ quanto ha riferito a caldo stamattina il presidente dell’Associazione Zona Franca Matera, Gaetano Liantonio.

E’ di oggi il Decreto del MISE che ha concesso l’aiuto alle imprese e ai professionisti di cui agli allegati elenchi 1, 2 e 3 dello stesso. Con apposito avviso, sarà data comunicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’adozione del decreto. Le agevolazioni spettanti a ciascun soggetto beneficiario, sono fruite ai sensi del comma 1 dell’art. 15 del decreto interministeriale 10 aprile 2013, secondo modalità e termini definiti con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate. Mentre la quota di agevolazione in perenzione amministrativa, oggetto dell’Accordo di programma, sottoscritto in data 14 marzo 2018, tra il Ministero dello sviluppo economico, Direzione generale per gli incentivi alle imprese e i Comuni , tra cui Matera, sarà fruibile da ciascun soggetto beneficiario una volta riassegnata in bilancio. La comunicazione della avvenuta riassegnazione verrà riportata sul sito web istituzionale www.mise.gov.it. L’Associazione Zona Franca Matera ringrazia i soci per l’opera gratuita di informazione, assistenza, orientamento svolta ininterrottamente prima e durante la presentazione delle domande on-line al MISE e Invitalia per la partecipazione prevista dalla Circolare del 9 aprile 2018 che ha fissato i termini temporali di presentazione delle istanze di accesso alle agevolazioni nelle Zone franche urbane di cui alla delibera CIPE 8 maggio 2009, n. 14, non comprese nell’obiettivo Convergenza. Non potevano sfuggire agli imprenditori inseriti nella Zona Franca Urbana di Matera le opportunità legate alle prospettive di crescita del sistema economico materano che hanno contrassegnato il bilancio dell'azione svolta dall'Info Point Zfm Matera - ha ribadito Liantonio - per le pratiche di aziende locali interessate a fruire della defiscalizzazione, prevista dalle norme incentivanti sulle zone franche urbane.

Su oltre 140 consulenze gratuite prestate dal personale volontario dell'Info Point, sono state il 50% le domande inoltrate dagli esperti esterni dell’Associazione ZFM e tutte accettate da Invitalia e MISE.

L’Info Point si è rivelata una strategia vincente, di supporto alle associazioni di categoria e ai commercialisti che in quel particolare periodo erano impegnati anche con le scadenze fiscali.

La strategia dell’Info Point già è stata ritenuta vincente anche da altri soggetti che si occupano di pubblicità e di comunicazione e l’hanno già presa come esempio per informare tutti gli interessati sulle nuove normative in materia di privacy.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio