CIFARELLI, PRECISAZIONI SU "BASILICATA ATTRATTIVA"

punti apici 01.08.2018 ore 12:51
AGR
AGR In relazione ai recenti articoli apparsi sulla stampa locale sugli esiti provvisori dell’Avviso pubblico “Basilicata Attrattiva”, L’assessore Roberto Cifarelli Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca comunica quanto segue.

Il Bando “Basilicata Attrattiva”, dichiara l’Assessore Roberto Cifarelli, ha l’obiettivo di elevare l’attrattività del patrimonio culturale regionale attraverso interventi di valorizzazione dei beni archeologici, architettonici, artistici e monumentali. Sono inoltre finanziati gli interventi per l'individuazione di contenitori culturali quali spazi per concerti, spettacoli e attività teatrali. A questi si aggiungono i servizi innovativi come le prenotazioni on line, le visite virtuali di siti e musei, la multimedialità e gli allestimenti tecnologicamente avanzati.

L’Avviso in questione approvato con Delibera di Giunta Regionale n. 833 del 4 Agosto 2017, ha visto 71 richieste di finanziamento per un totale di circa 31,5 Ml di euro a fronte di una dotazione finanziaria prevista di 9 Ml. di euro.

I Comuni lucani hanno perciò evidenziato una notevole e diffusa capacità di proposta, anche organizzandosi in forma associata, a dimostrazione della alta sensibilità nel valorizzare il proprio patrimonio artistico-culturale in funzione di un intelligente marketing territoriale.

Con D.G.R. n. 645 del 10 luglio 2018 è stata approvata la graduatoria provvisoria, a seguito della istruttoria condotta dall’Ufficio competente, stabilendo che entro 10 giorni dalla pubblicazione sul sito web della medesima D.G.R. potranno essere prodotte eventuali osservazioni e inviate all’indirizzo di posta certificata dell’Ufficio Gestione Regimi di Aiuto, Infrastrutture sportive, Culturali e Ambientali. Solo a seguito dell’analisi e del riscontro di tali osservazioni si procederà alla approvazione della graduatoria definitiva.

A riguardo, sottolinea Cifarelli, è giusto precisare che esiste una chiara definizione di ruoli, specifiche funzioni e competenze nella gestione dei bandi che assegna agli uffici e funzionari tecnici l’esclusiva responsabilità di esaminare le proposte e redigere le graduatorie.

Dal canto mio, conclude l’Assessore Cifarelli, considerata l’ampia partecipazione dei Comuni, sto valutando la possibilità di reperire ulteriori stanziamenti e solo dopo la concertazione con i tutti i Sindaci della regione si definirà il percorso più rapido e condiviso da compiersi.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio