AVIGLIANO, CONCLUSO CON SUCCESSO IL VII FESTIVAL DEL MANDOLINO

punti apici 07.08.2018 ore 15:23
BAS
BAS Si è concluso con successo il VII Festival del Mandolino di Avigliano 2018, iniziativa che negli anni ha assunto sempre maggior rilievo, diventando un importante appuntamento nel contesto degli eventi musicali italiani.

La manifestazione, incentivo all’ascolto di strumenti di nicchia, è organizzata dal Centro Permanente per l'Educazione Musicale "D. Manfredi", dal Comune di Avigliano e dal Centro Studi Politeia, con il patrocinio della Regione Basilicata.

Collegato al Festival - diretto dal mandolinista di fama internazionale, Mauro Squillante - il Campus Internazionale di Mandolino e Chitarra, frequentato da tanti allievi che questo anno hanno avuto la possibilità di seguire con validi Maestri ben sei corsi: mandolino con M. Squillante e R. Palumbo, chitarra con A. D’Avino, contrabbasso con O. Gaudiano, clarinetto con V. Liuzzi, prassi esecutiva vocale antica con A. Tatulli e laboratorio di orchestra a plettro con L. Lospalluti.

Nella prima serata del Festival, nel Centro Polivalente di Avigliano, più di 400 persone hanno seguito il concerto di apertura dell’Orchestra a Plettro “Domenico Manfredi” di Avigliano e della Banda musicale “F. Mentissi” di Tolve, con la partecipazione del soprano Antonella Tatulli e la direzione del M° Rocco Mentissi. La fusione orchestrale, riuscito esperimento, ha eseguito brani molto noti, spaziando dalla musica classica napoletana a colonne sonore di film.

Il giorno successivo nel Chiostro del Palazzo di Città, il pubblico ha potuto apprezzare lo spettacolo musicale del Duo "Cordaminazioni” composto dai chitarristi lucani Luca Fabrizio e Marcello De Carolis, con la partecipazione straordinaria di Francesco Loccisano, interessante interprete della chitarra battente.

Il Festival si è poi spostato nella Cappella Palatina del Castello di Lagopesole per l’esibizione “Musica…per piacere” del Mirror Guitar Duo con Alfonso D’Avino e Pietro Santarsiero, con la partecipazione del soprano Antonella Tatulli. Gli artisti hanno presentato una raccolta di brani, trascrizioni per duo di chitarre, tratti da brani originali composti per altri ensemble.

Interessante anche il concerto "Rossiniana" dedicato al grande compositore Gioacchino Rossini, in occasione dei 150 anni dalla sua morte, nel Chiostro del Palazzo, dove si è esibito il “Mauro Squillante Ensemble". Successivamente nella splendida cornice della Cappella Palatina del Castello di Lagopesole il duo Tiziano Palladino (mandolino) e Davide Di Ienno (chitarra), tra i più raffinati interpreti della scena contemporanea, hanno dato vita ad un concerto di grande spessore proponendo un repertorio che ha attraversato i secoli, dalla musica barocca a quella contemporanea.

Il Festival si è concluso sabato sera in piazza Massimo Troisi a Possidente con il divertente concerto dei docenti del Campus Internazionale di Mandolino e Chitarra, mentre domenica mattina, ad Avigliano, gli allievi del Campus, provenienti da diverse regioni italiane, ma anche dall'Australia e dalla Francia, hanno mostrato bravura ed entusiasmo nel saggio finale.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio