COLDIRETTI SU RIMBORSI EMERGENZA FAUNA SELVATICA

punti apici 10.11.2018 ore 10:55
BAS
BAS “Anche se con ritardo arrivano i primi risultati delle battaglie sindacali portate avanti dalla Coldiretti sulla problematica emergenziale degli ungulati, anche se non ci soddisfano perché non risolvono assolutamente il problema”.

Così il presidente provinciale di Coldiretti Matera, Gianfranco Romano, commenta, in una nota, la decisione dell’Ambito Territoriale di Caccia “A” di Matera che ha rimborsato per complessivi 223 mila euro gli agricoltori per i danni da fauna subiti dal 2013 al 2016.

“Ringraziamo i vertici dell’ATC ‘A’ per aver dato un ristoro agli imprenditori agricoli che hanno subito danni dalla presenza dei cinghiali, ma ciò non rappresenta la via per risolvere il problema. A nostro parere – continua Romano - bisognerebbe ripensare completamente la strategia per il controllo numerico della specie anche alla luce dei recentissimi studi in tema di selecontrollo, valutando oculatamente la possibilità di finanziare con fondi pubblici la realizzazione di recinzioni elettrificate per la difesa dei terreni agricoli e di chiusini per la cattura massiva dei cinghiali. Solo in questo modo si contribuirebbe alla soluzione di quella che noi consideriamo una vera e propria emergenza ”.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio