FANELLI (LEGA) SU VISITA IN BASILICATA DELL’ON. SALTAMARTINI

punti apici 10.11.2018 ore 17:04
BAS
BAS Il segretario provinciale della Lega Francesco Fanelli esprime, in una nota, soddisfazione per la visita in Basilicata dell'On. Barbara Saltamartini, Presidente Commissione Attività Produttive Camera dei Deputati. La giornata - si legge nella nota - ha visto l’On. impegnata a visitare il CNR e 2 start up a Tito Scalo per poi concludersi con un incontro pubblico presso la sala Minerva al Grande Albergo, a Potenza.

“L'entusiasmo e le numerose persone che incontriamo durante le nostre manifestazioni - ha dichiarato Fanelli - ci impone un maggior impegno, per andare incontro alla voglia di cambiamento espressa dal popolo lucano. Stiamo girando in lungo e largo la Regione perché è quanto ci ha chiesto Matteo Salvini: stare tra la gente, ascoltare le istanze e cercare di dare risposte”.

Fanelli - prosegue la nota - ha espresso poi soddisfazione per quanto sta facendo il governo a livello nazionale, passando dalle parole ai fatti in merito alla sicurezza, al contrasto all'immigrazione incontrollata, al superamento della Legge Fornero, ma soprattutto instaurando un rapporto non più di sudditanza nei confronti dell'Europa che ha imposto, con le precedenti manovre, un aumento del debito pubblico.

“Si sta oggi cercando con coraggio – ha proseguito – di dare speranza al Paese. Per la prima volta si sta cercando di realizzare quanto promesso in campagna elettorale”.

Per le prossime sfide, in primis le elezioni regionali, Fanelli è convinto che “siamo avanti ad un’occasione storica. E’ indispensabile aggregare le forze migliori, virtuose e libere, di questa regione con un programma serio credibile, ma soprattutto realizzabile, e mandare a casa chi ha mortificato, maltrattato e sfruttato questa terra. Dobbiamo mettere al centro il merito nei concorsi pubblici – ha concluso Fanelli – attraverso la trasparenza e la legalità, e individuare come guida delle aziende regionali non Yes Man ma persone capaci e competenti, per portare efficacia ed efficienza, anche nei bandi per i contributi regionali, non più creati “a pioggia” per accontentare gli amici, ma per premiare le idee e i progetti validi dei Lucani”.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio