LAVORATORI SOMMINISTRATI CMD DI ATELLA, NOTA FIM, FIOM E UILM

punti apici 05.12.2018 ore 18:38
BAS
BAS Le segreterie di Fim Fiom e Uilm, dopo aver cercato di avviare un corretto percorso di relazioni sindacali nella Cmd di Atella, apprendono in queste ore che l’azienda, al contrario di quanto affermato ai tavoli ufficiali di trattativa, senza nessun confronto con la Rsu e con le organizzazioni sindacali territoriali, ha cessato i contratti ad un numero rilevante di lavoratori somministrati sostituendoli con altrettanti di nuova assunzione.I lavoratori fuoriusciti prestavano la loro opera in CMD da molti anni (in alcuni casi anche più di 7) e la loro fuoriuscita in assenza di un calo produttivo calpesta la dignità dei lavoratori.

Questo quanto riportato in un comunicato stampa di Fim, Fiom e Uilm.

Non ritenendo accettabile tale condotta le segreterie sindacali unitamente alla Rsu di stabilimento, metteranno in campo tutte le iniziative sindacali e normative per la tutela dei lavoratori somministrati di Cmd.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio