COMUNE PZ: AUTOVELOX POTENZA - MELFI, NOTA LOVALLO

punti apici 08.01.2019 ore 17:18
BAS
BAS "Chiederò alla commissione competente di intervenire con un documento ufficiale sugli organi preposti affinchè si ponga fine a quello che è diventato un vero e proprio salasso per i tanti pendolari che percorrono giornalmente la Potenza Melfi dove l’installazione di autovelox sta creando non pochi problemi.

Sono consapevole - sostiene il consigliere comunale del Pd Nicola Lovallo - che si tratta di una arteria pericolosa ma ritengo che la presenza dei due dispositivi non basta per evitare pericolosi incidenti causati da un fondo non adeguato in caso di pioggia o neve o da una velocità molto alta, situazioni che certamente non vengono eliminate dai due autovelox predisposti. Servirebbe un adeguato manto stradale e un tutor per controllare la velocità media sulla intera arteria.

In ogni caso non può considerarsi a scorrimento veloce una strada che non consente di percorrerla almeno a 90 Km orari.

Da tempo molti cittadini mi avevano sollecitato un intervento e la petizione online lanciata, che tanti consensi sta riscuotendo, dimostra che si è arrivati al limite della sopportazione, con automobilisti che hanno ricevuto multe per migliaia di euro.

L’autovelox installato dal Comune di Potenza d’intesa con la prefettura non è ben segnalato ed in ogni caso ritengo che su questa arteria, troppo spesso segnata da incidenti stradali, bisogna intervenire in maniera strutturale. Per essere messa in sicurezza e resa idonea ed utile al territorio, necessita del raddoppio delle corsie, unica soluzione in grado di rendere la Potenza Melfi percorribile senza alcun pericolo.

Gli autovelox, inoltre, così installati, pesano solo sulle tasche di tanti automobilisti che percorrono quella arteria per recarsi al lavoro senza rendere sicura la strada. Non si tratta di incoscienza o di volontà di percorrere ad alta velocità la strada perché è evidente che la sicurezza sta a cuore a tutti e soprattutto a chi attraversa questi tratti per motivi di lavoro. Chiederemo dunque, in attesa di interventi strutturali, che venga innalzato il limite di velocità e che comunque gli autovelox vengano segnalati in maniera evidente".

bas 02

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio