TAPPA A LAURIA DELLA MARCIA DELLA CULTURA

punti apici 11.02.2019 ore 11:38
BAS
BAS Il Comune di Lauria informa che "il 7 febbraio si è tenuta la Marcia d’Amore per la Cultura in una giornata di sole che è tornato a splendere riscaldando i cuori degli alunni dell’istituto Comprensivo Domenico Lentini.

La mattinata - si legge nella nota - è iniziata nella Chiesa di San Nicola proprio con l’Inno del Beato Lentini che i fanciulli hanno cantato con grande emozione e trasporto, diventando i protagonisti dell’evento che li ha visti sfilare nelle vie del centro storico con striscioni e messaggi motivazionali.

Prima della sfilata hanno dato il loro saluto il parroco Don Vincenzo, Angelo Lambogna, sindaco di Lauria che ha sottolineato il ruolo dei Giovani e della Cultura come volano per lo sviluppo del territorio e Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale di ‘Basilicata in marcia per la cultura’, che ha evidenziato l’importanza dell’iniziativa per far conoscere tutti i comuni della Basilicata al fine di attrarre i flussi turistici attesi per Matera 2019 nominando, per il suo toponimo, Lauria, Capitale del Mito di Apollo e Dafne che esalta chiunque raggiunge il successo, metafora della consapevolezza dell’essenza sacra della vita, e omaggiando Rocco Papaleo l’artista lauriota che, pur tra tante difficoltà, è riuscito ad esaltare le radici della sua terra divenendo un valido esempio da emulare per tutti i giovani che credono nell’arte nella creatività e nello spettacolo. E proprio a Rocco Papaleo gli allievi del Lentini invieranno una lettera per informarlo dell’iniziativa e per ringraziarlo di quanto ha fatto e farà per valorizzare Lauria e la Basilicata.

Subito dopo l’allegro corteo, coordinato da Lucia Carlomagno Assessora alla Cultura di Lauria e che ha visto la presenza delle insegnanti del Lentini, di Nica Fittipaldi, esperta di Beni Culturali e di Francesco Fittipaldi del MIBACT, ha sfilato nelle vie del centro storico soffermandosi prima davanti all’Olmo secolare, un vero e proprio monumento della natura, poi nella casa del Lentini, con successiva visita al Presepe stabile, alla Chiesa di S. Pasquale e S. Lucia, per raggiungere, infine, i nobili ruderi del Castello di Ruggiero, l’ammiraglio invincibile.

La meravigliosa passeggiata si è conclusa nel Santuario della Madonna dell'Arme, la cui posizione strategica ha offerto la possibilità di godere un panorama mozzafiato di tutta la vallata, con Lauria vista dall’alto e il sontuoso Sirino innevato.

L’iniziativa che mette al centro i Giovani e la Scuola rientra nell’Accordo di Programma Basilicata in Marcia per la Cultura, sottoscritto da Regione Basilicata, UNICEF, Direzione scolastica Regionale, Polo Museale di Basilicata, MIBACT, ANCI, Forum Nazionale dei Giovani e altri 40 Partners".

bas 02

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio