MARCIA CULTURA A STIGLIANO PRIMO CAPOLUOGO DELLA BASILICATA

punti apici 16.05.2019 ore 10:33
BAS
BAS “Stigliano, centro di antiche e nobili origini, il suo nome sembra essere direttamente collegato alla gens romana Hostilia a cui appartenne Tullio Ostilio, re di Roma ha ospitato, la settimana scorsa, la Marcia d’Amore per la Cultura che dal 20 novembre 2018 sta attraversando la Basilicata per promuoverne, attraverso i giovani e le scuole, i preziosi tesori del patrimonio Culturale. Una giornata di festa che è stata l’occasione per ricordare che proprio Stigliano nel 1643 fu il primo capoluogo della Basilicata motivo, questo, che ha portato alla nomina simbolica di Capitale della Rinascenza delle Genti Lucane e della Lucanitas per rinsaldare l’unione dei Lucani del mondo ed esaltare i rapporti di amicizia coesione e collaborazione con gli Stati d’Europa”. È quanto riportato in una nota degli organizzatori, diffusa da Tomangelo Cappelli della Direzione Generale della Presidenza della Giunta Regionale in cui si precisa che “Stigliano ha dato dimostrazione di grande coesione con la partecipazione straordinaria di tutta la comunità grazie all’opera di coinvolgimento degli insegnanti coordinati da Antonietta Marchese e dai dirigenti scolastici Giosuè Ferruzzi e Michela Antonia Napolitano - che rivestendo il ruolo di dirigente in 2 Istituti Comprensivi dislocati in 11 comuni delle due province di Potenza e Matera, pur tra mille difficoltà, impegnata a tempo pieno nell’attività di coordinamento è sempre vicina ai suoi allievi facendo brillare le capacità dei Giovani ed esaltando le potenzialità di un’educazione all’arte di vivere per creare un mondo migliore e per dare ai giovani nuove opportunità di lavoro nei settori della Cultura, dell’Arte e della Creatività”. “Bravissimi i giovani ciceroni, i ragazzi in costume e i fantastici tamburini e trombettisti - prosegue Cappelli - che sono stati invitati a suonare a Matera alla marcia del 22 maggio prossimo e bravissimi tutti gli allievi che hanno sfilato tra le vie e le piazze di Stigliano fino alla bellissima Chiesa Madre, uno scrigno preziosissimo ricco di capolavori come il magnifico polittico presente nella chiesa parrocchiale di Simone da Firenze del 1521. Un notevole apporto è giunto dalle tante associazioni, dai genitori, dall’amministrazione comunale e dal sindaco Francesco Micucci che ha portato anche i saluti anche del sindaco Galluzzi di Cirigliano ricordando che solo investendo in Cultura si potranno offrire ai giovani nuove e concrete opportunità per restare nei loro amati paesi con la possibilità di trovare un lavoro e contribuire ad elevare la Qualità della Vita dell’intera regione. Presenti per un interessante progetto Erasmus anche alunni e dirigenti italiani ed europei provenienti da Macedonia, Spagna e Romania. Hanno dato anche il loro brillante saluto Gabriella Clemente Dirigente Scolastica di Frignano Caserta e Antonio Rodriguez Novello Dirigente scolastico IES Alcarria baja di Mondejar, Spagna. Ancora una volta l’evento la Marcia per la Cultura ha mostrato quanto è importante mettere insieme in nome del Bene Comune giovani e adulti, grandi e piccini, alunni e famiglie, associazioni, pro loco amministrazioni comunali e enti pubblici esaltando il legame di appartenenza e il senso di comunità indispensabili per avviare un profondo processo di sensibilizzazione culturale finalizzato alla conoscenza e valorizzazione dei tanti tesori che impreziosiscono i 131 Paesi/Presepi lucani e al rilancio economico puntando sui flussi turistici attesi per Matera 2019 per poter creare nuove opportunità occupazionali”.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio