PROV. PZ ASS. VICINO SU SOSTEGNO STUDENTI DISABILI

punti apici 07.09.2010 ore 15:46
Regione Informa
Regione Informa “La mobilitazione dei precari della scuola che in Basilicata, come nel resto dell’Italia, rende rovente l’inizio del nuovo anno scolastico, richiama la necessità di un confronto serio e costruttivo su questi temi, come ribadito nei giorni scorsi dal Presidente della Provincia Piero Lacorazza, per elaborare risposte concrete da fornire sia ai tanti docenti e al personale ausiliario che vive un momento di incertezza e difficoltà, sia agli studenti che hanno bisogno di un’offerta didattica qualificata, incompatibile con i tagli operati dalla cosiddetta Riforma Gelmini. Confronto rispetto al quale il Presidente della Regione Basilicata Vito De Filippo e l’assessore regionale alla Formazione Rosa Mastrosimone hanno già dato piena disponibilità, mostrando sensibilità al tema ed assicurando la volontà di sostenere i precari, sulla scorta dei provvedimenti adottati lo scorso anno”.

Lo ha dichiarato l’assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Potenza Rosaria Vicino, richiamando l’attenzione a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, in particolare, “sulla difficile situazione dell’insegnamento di sostegno e sui rischi che gli alunni portatori d’handicap, e di conseguenza le loro famiglie, corrono in seguito ai tagli derivanti dai provvedimenti”.

“Rischi, per scongiurare i quali – ha continuato l’assessore – la Provincia di Potenza ha deciso di investire a favore delle categorie più deboli, riducendo e razionalizzando invece le spese legate alla politica. Tenuto conto delle proposte provenienti dai dirigenti scolastici gli uffici dell’Ente hanno predisposto un piano di trasporto scolastico per tutto l’anno per gli allievi disabili, frequentanti le scuole superiori della provincia. Un provvedimento adottato per venire incontro alle esigenze dei disabili, in un momento di particolare confusione sul tema più generale del trasporto pubblico locale, a causa delle variazioni del tempo scuola contenute nella nuova normativa che produrranno una radicale trasformazione degli orari del trasporto, con conseguenti disagi per l’utenza scolastica e non. Per ridurre al minimo tali disagi all’utenza, con particolare riguardo a quella studentesca, l’assessore ai Trasporti Nicola Valluzzi sta lavorando in sinergia con i dirigenti scolastici, con l’intento di continuare a garantire una sufficiente qualità dei servizi.

Nella stessa ottica, e sempre in base alle richieste dei dirigenti scolastici, si è inoltre già provveduto a fornire agli allievi non vedenti o ipo-vedenti testi braille o in versione ingrandita. Si tratta di servizi che rientrano, nei Pei (progetti educativi individualizzati) – ordinari e che la Provincia finanzia attingendo a fondi propri, in collaborazione con la Regione Basilicata. Nell’ambito dei Pei, infine, l’Amministrazione provinciale garantisce, per tutto l’anno scolastico, assistenti educativi per gli studenti diversamente abili che necessitano di una particolare assistenza oltre al sostegno”.

“La scelta di sostenere gli allievi svantaggiati e le loro famiglie – ha concluso la Vicino - deriva dalla consapevolezza che tagli indiscriminati alla scuola, soprattutto per quanto riguarda le ore di sostegno, rischiano di condannare alla marginalità i disabili. Sentiamo, dunque, il dovere come istituzione di combattere tale pericolo, anche attraverso una stretta sinergia con gli altri enti e con le scuole, per garantire a tutti il diritto allo studio. Un compito questo però che sarà reso sempre più arduo dalla riduzione delle risorse realizzata con le manovre finanziarie che colpiscono fortemente gli enti locali. Con un bilancio della Provincia che quest'anno, per effetto dei tagli, è stato decurtato di 1,7 milioni di euro, riduzione tra l’altro destinata a raddoppiare l'anno prossimo, è difficile che si riescano a trovare le risorse nel bilancio 2011 per continuare ad offrire questi servizi, indispensabili agli studenti diversamente abili”. (r.s.)

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio