Richiesta certificato di uso civico

Segnala ad un amico stampa


Cosa
Richiesta certificato di uso civico

Chi può fare la richiesta?
I cittadini e gli Enti pubblici e privati, interessati a conoscere la natura giuridica (cioè di: allodialità – arbitraria occupazione – demaniale) della particella o delle particelle che compongono il territorio regionale.

Come e dove
La richiesta va compilata su modulo disponibile presso gli Uffici Relazioni con il Pubblico dei dipartimenti della Regione Basilicata; ad essa vanno allegati i documenti indicati nel modulo ed anche l’attestazione del pagamento della somma di Euro 20,00 sul c/c postale n. 218859, intestato alla Regione Basilicata – Potenza – Servizio Tesoreria, con la seguente causale “Certificato Uso Civico – L.R. 57/2000”.
La richiesta va indirizzata a: Regione Basilicata – Dipartimento Politiche Agricole e Forestali – Ufficio Sostegno alle Imprese Agricole, alle Infrastrutture Rurali e allo Sviluppo della Proprietà - Via V. Verrastro, 10  - 85100  POTENZA.

Quando
La richiesta del Certificato di Uso Civico può essere presentata nel corso dell’intero anno.
La Regione, a seguito della richiesta, provvede ad identificare la natura giuridica della particella o delle particelle e ad emettere, dopo 40 giorni il certificato di Uso Civico relativo alla particella o alle particelle interessate.
Il certificato, successivamente, verrà inviato al richiedente tramite posta ordinaria.

Informazioni
Ufficio Relazioni con il Pubblico del Dipartimento Politiche Agricole e Forestali: 0971/668735 - orari di accesso al Pubblico - E-mail urpagricoltura@regione.basilicata.it – 

Responsabile Procedimento :

Ufficio Sostegno alle Imprese Agricole, alle infrastrutture e allo Sviluppo della Proprietà