Valutazione degli impatti ambientali di piani, programmi e progetti

stampa

Ulteriori Approfondimenti

La salvaguardia, la protezione e il miglioramento della qualità dell'ambiente, compresa la conservazione degli habitat naturali e della flora e della fauna selvatica costituiscono un obiettivo di interesse generale perseguito dalla Comunità Europea (Direttiva n. 92/43/CEE).

Lo scopo principale è promuovere il mantenimento della biodiversità, tenendo conto al tempo stesso delle esigenze economiche, sociali, culturali e regionali, contribuendo all'obiettivo generale di uno sviluppo durevole.

A tal fine, onde individuare e valutare i principali effetti che un piano o un progetto può avere su un sito segnalato in sede Comunitaria come Zona di Protezione Speciale e/o un Sito di Importanza Comunitaria, tenuto conto degli obiettivi di conservazione del medesimo, è prevista una Valutazione di Incidenza sugli ecosistemi segnalati.

La Valutazione di Incidenza costituisce, pertanto, lo strumento per garantire il raggiungimento di un rapporto equilibrato tra la conservazione soddisfacente degli habitat e delle specie e l'uso sostenibile del territorio.

In attuazione quindi degli adempimenti discendenti dal DPR n. 357/97 e sue successive modificazioni la Regione Basilicata ha provveduto a fissare le prime disposizioni applicative in materia di Valutazione di Incidenza.

Sono state così gettate le basi per una corretta regolamentazione della gestione del territorio regionale che sia in armonia con le esigenze di conservazione degli habitat e delle specie di interesse comunitario.