BRAIA: AGROALIMENTARE E BELLEZZA LUCANA IN FICTION TV SORELLE

punti apici 08.03.2017 ore 12:25

“Qualche mese fa siamo riusciti a mettere insieme il marketing territoriale di questa terra genuina e generosa con il distretto del cinema lucano, collaborando, in sinergia di intenti, a rendere protagonisti anche i prodotti ortofrutticoli della Basilicata nel corso delle riprese della miniserie tv”

AGR
Set cinematografico Sorelle Set cinematografico Sorelle AGR “Un grande risultato di visibilità televisiva nazionale, con il minimo sforzo ma con visione di intenti lungimirante e una operazione di market placement a costo zero, frutto delle relazioni straordinarie messe in campo con tutta la produzione ed in particolare con la regista Cinzia Th Torrini, per la Basilicata, per Matera e per i nostri prodotti grazie alla serie TV Sorelle che da domani sarà trasmessa su Rai 1."

Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.

“Qualche mese fa siamo riusciti a mettere insieme il marketing territoriale di questa terra genuina e generosa con il distretto del cinema lucano, collaborando, in sinergia di intenti, a rendere protagonisti anche i prodotti ortofrutticoli della Basilicata nel corso delle riprese della miniserie tv.

La disponibilità e l'accoglienza sono stati l'elemento di scambio che con il Dipartimento Agricoltura abbiamo voluto assicurare alla produzione.

Come già stiamo ammirando nei promo e sui social, insieme a tutto il pubblico di spettatori italiani, le scene di Sorelle che sono state girate nel centro storico di Matera, con il paesaggio della Città dei Sassi che diventa parte integrante della narrazione, rendono grande onore alla nostra terra.

La straordinaria regista Cinzia Th Torrini, con la bravissima attrice Anna Valle, tutti gli attori del cast e con la Lucana Film Commission insieme al Dipartimento Agricoltura hanno reso possibile la valorizzazione dei nostri prodotti nelle scene della fiction prodotta da Endemol Shine Italy.

Le eccellenze lucane con i colori, i sapori e i profumi della nostra terra sono parte di alcune scene grazie agli agricoltori di Campagna Amica/Coldiretti che hanno contribuito alla realizzazione dell’ambientazione del mercato rionale, set delle scene girate in alcune piazze e negli ipogei dei rioni sassi, oltre che per l’allestimento dello stesso con la frutta e la verdura biologica della Basilicata proveniente dal Metapontino, dal Materano, dal Vulture e dal Pollino, caratterizzando territorialmente anche le descrizioni dei prodotti presenti sui banchetti.

La Basilicata - conclude l'assessore Luca Braia- continua a meritare le attenzioni dei professionisti della comunicazione, del cinema e della TV, della cultura in generale che diventano per noi forte traino verso Matera Capitale della Cultura del 2019. Con il Dipartimento Agricoltura proseguiremo nella direzione del sostegno di tutte le iniziative attraverso cui la Regione Basilicata possa essere raccontata e veicolata al mondo dando meritata visibilità alle nostre bellezze, alla nostra storia, cultura e tradizione agroalimentare che tutti oramai apprezzano e riconoscono”.

Bas 05

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio