START 2020 DIVENTA GRUPPO D’AZIONE LOCALE

punti apici 07.08.2017 ore 13:41
BAS
BAS Il 4 agosto presso la Sala del Consiglio Provinciale di Matera, si è costituita la società GAL START 2020 Srl così come previsto dalle Disposizione di attuazione della Misura 19 – SLTP del PSR Basilicata 2014-2020.

Il nuovo GAL composto da diciotto soci pubblici e da cinquanta privati ha eletto come Presidente Leonardo Braico, già Presidente del GAL Bradanica e i consiglieri di amministrazione: Vincenzo Santagata, in qualità di Vice Presidente ed espressione del GAL Cosvel, Nicola Caruso (Consorzio Mediterraneo) Nunzio Dimauro (Coldiretti), Rocco Fiorito (ACI) Angelo Zizzamia (Comune di Ferrandina), Pietro Bonsanti (Comune di Montescaglioso), Gianluca Palazzo (Comune di Rotondela), Pasquale Morisco (Comune di ursi)

Con la costituzione del nuovo GAL si è conclusa una lunga fase di consultazioni territoriali e di procedure amministrative che hanno portato all’ampliamento del partenariato recependo le diverse istanze provenienti dal mondo produttivo e seguendo la filosofia “Leader” di un reale coinvolgimento del territorio.

Da ora in avanti hanno dichiarato congiuntamente il neo eletto Presidente Leoanrdo Braico e il Vice presidente Vincenzo Santagata che non si parlerà più di Bradanica e Cosvel, che hanno avuto il merito di “traghettare” gli operatori pubblici e privati verso la costituzione del nuovo Gruppo d’Azione Locale, ma del GAL START 2020 che andrà ad agire nelle politiche di sviluppo locale, nell’area Matera Orientale – Metapontino seguendo le direttrici di una strategia di sviluppo locale armonizzata alle potenzialità ed alle vocazioni dei territori. START è acronimo di Strategia Territoriale, Accessibile, Responsabile e Turistica e si propone di diventare punto di riferimento e laboratorio privilegiato di nuova progettualità rurale di “area vasta” e raccordo tra i territori leader coinvolti.

Un nuovo percorso ci attende in un momento storico che vede finalmente puntati i riflettori su Matera e sull’intera Basilicata, dove noi, con un partenariato vasto ed un CdA dinamico, faremo sicuramente la nostra parte, avendo a disposizione un gruppo di lavoro poliedrico e di grande qualità, che con enormi sacrifici e tanta passione da 14 mesi sta costruendo, tassello dopo tassello, un nuovo modello di sviluppo locale. Il rapporto tra i GAL e il territorio, ha concluso Braico, è stato sempre presente nella vita del programma Leader grazie all’impostazione di tipo partecipativo dal basso, con il coinvolgimento di tutti i soggetti socio – economici presenti sul territorio. La nuova programmazione 2014/2020 sarà decisiva per la crescita e lo sviluppo della Basilicata se ci sarà una buona sinergia con le Istituzioni presenti sul territorio. Gli interventi dei sindaci e dei presidenti delle società presenti hanno auspicato che il nuovo gal START2020 abbia un ruolo più incisivo sullo sviluppo del territorio.

Dopo la breve pausa di ferragosto saremo subito a lv oro per la redazione del Piano di Azione Locale, dove la strategia approvata come prima in Basilicata, si trasformerà in Avvisi Pubblici e progetti concreti.

bas 02

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio