ARTICOLO UNO-LEU ADERISCE A INIZIATIVA CONTRO DDL PILLON

punti apici 09.11.2018 ore 12:32
BAS
BAS “Domani, 10 Novembre, saremo in piazza con la rete Di.Re e le tante associazioni che hanno aderito alla mobilitazione nazionale contro il DdL presentato dal senatore Pillon. Ci saremo per dire no, con forza, ad una proposta che rappresenta un gigantesco passo indietro sul tema dell’affido condiviso, un arretramento per le libertà e i diritti civili di tutti e di tutte e in particolare per le donne e i/le bambini/e”. E’ quanto si legge in una nota di Articolo Uno - LeU della Basilicata, che così prosegue: “Si tratterebbe di una legge che andrebbe nella direzione opposta alla Convenzione di Istanbul, negando la violenza maschile e le diseguaglianze tra uomini e donne ed anteponendo gli interessi degli adulti a quelli dei bambini. Il DdL Pillon palesa l’intenzione del Governo di riportare, attraverso l’intervento dello Stato, la nostra società al modello basato sulla famiglia patriarcale svuotando l’istituto del divorzio e mettendo direttamente in discussione l’inalienabile principio dell’autodeterminazione”. “Questo disegno di legge - si afferma in conclusione nella nota di Articolo Uno - LeU della Basilicata - si presenta come retrogrado, involuto e foriero di pratiche violente e coercitive tese a imporre ruoli e gerarchie di genere ed a contrastare qualsiasi idea di relazione che rifiuti il modello patriarcale. Il nostro Paese non può permettersi di essere riportato indietro di anni rispetto a importanti conquiste civili ottenute in materia di diritti riguardanti la separazione, il divorzio e l'affido dei minori”. Iniziativa in piazza Mario Pagano dalle ore 11 alle 13.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio