AUTORITÀ DI BACINO APPENNINO MERIDIONALE. PRIMO INCONTRO OPERATIVO

punti apici 07.10.2017 ore 11:31
BAS
BAS Il giorno 5 ottobre 2017, previo incontro istituzionale tra il Presidente della Regione Basilicata dott. Marcello Pittella, l’Assessore all’Ambiente, Territorio, Politiche della sostenibilità dott. Francesco Pietrantuono ed il Segretario Generale dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale dott.ssa Vera Corbelli , si è tenuta, presso la sede distrettuale della Basilicata, la prima riunione - a carattere tecnico-operativo - promossa dal Segretario Generale ed il Delegato Territoriale Ing. Antonio Anatrone con i dirigenti, funzionari e tecnici delle strutture tecnico operative interessate.

E’ quanto si legge in una nota dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale.

Detta iniziativa, analogamente a quelle che seguiranno nelle diverse regioni del Distretto, si colloca nell’ambito del percorso istituzionale previsto dalla legge 221 del 2015 e dal D.M. Ambiente del 25/10/2016 ed ha l’obiettivo di perseguire la definitiva operatività dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale istituita con D.Lgs. 152/2006.

Sta giungendo, infatti, a compimento il virtuoso processo di riforma del sistema delle Autorità di Bacino, avviato nel 2006, che ha portato al superamento della suddivisione in Autorità regionali, interregionali e nazionali ed alla istituzione di una unica Autorità di Bacino per l’intero Distretto dell’Appennino Meridionale, nella quale le strutture regionali ed interregionali, tra cui quella già Autorità di Bacino della Basilicata, confluiscono costituendone l’articolazione territoriale.

Nell’ambito dell’incontro, avvenuto a Potenza, oltre a delineare le tappe del suddetto percorso per l’assetto organizzativo dell’Autorità, sono state discusse ed approfondite le strategie per il governo della risorsa acqua e del suolo alla luce del nuovo assetto istituzionale, nonché gli indirizzi tecnico-amministrativi inerenti il prosieguo delle attività di pianificazione e programmazione in ordine al vigente quadro normativo, con priorità alle varianti al Piano Stralcio per l’Assetto Idrogeologico (Frane ed Alluvioni) in corso.

Il Distretto avrà sede anche in Basilicata e si avvarrà della struttura dell’ex Autorità di Bacino che ha maturato negli anni un’ampia esperienza nell’ambito della pianificazione del sistema fisico-ambientale. A questo incontro ne seguiranno altri per una condivisione ed attuazione del complesso ed articolato processo di Pianificazione. Si svolgeranno parallelamente incontri istituzionali , d’intesa con il Presidente Marcello Pittella , con tutti gli Enti Governativi e Territoriali coinvolti.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio