UIL-FPL SU SOTTOSCRIZIONE CCNL MEDICI SPECIALISTI AMBULATORIALI

punti apici 27.06.2019 ore 10:59
BAS
BAS Il coordinatore ed il segretario regionale della Uil-Fpl, Maria Lapenna e Antonio Guglielmi, in una nota esprimono “soddisfazione per la recente sottoscrizione del nuovo Contratto collettivo nazionale di lavoro dei medici specialisti ambulatoriali, circa 18 mila professionisti che erogano preziose ore di assistenza al servizio sanitario”. “Si tratta - commentano - di un risultato importante che chiude una trattativa estenuante. Questo accordo prevede un incremento economico del 3,48 a regime, al netto dell’indennità di vacatio contrattuale e il riconoscimento dell’indennità di piena disponibilità su base volontaria per tutti coloro che rinunciano alla libera professione. Sul piano normativo è stato previsto il beneficio della legge 104 non solo per l’assistenza ai familiari, l’introduzione della prevenzione e controllo alla resistenza antimicrobica e agevolato il cambio generazionale attraverso la cessione volontaria di ore da parte di specialisti ambulatoriali vicini alla pensione. Risolta anche l’annosa questione legata al fondo di ponderazione della veterinaria che risulta attivo dal primo gennaio 2019. Problemi ancora insoluti, le gravidanze a rischio, la paternità e le cure parentali sui quali continuerà l’azione di pressione del sindacato. Adesso la palla passa alle Regioni per la parte della contrattazione integrativa, dopo che il nuovo contratto verrà registrato dalla Corte dei Conti”. Relativamente al rinnovo del Ccnl della dirigenza medica, sono stati definiti i calendari di incontro. La Uil-Fpl Medici di Basilicata “sarà adeguatamente rappresentata sui tavoli di contrattazione nazionale dal componente della segreteria nazionale, Italo Cantore”.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio