ACQUE COSTIERE: CONCLUSA L’EDIZIONE 2021 DEL PROGETTO “COMUNIMARE”

punti apici 17.08.2021 ore 17:16
BAS
BAS Si è conclusa ieri l’edizione 2021 del progetto “Comunimare” già avviato dalla Fondazione Ambiente Ricerca Basilicata FARBAS negli scorsi anni quest’anno è stato arricchito per la stagione balneare 2021dal contributo di ARPAB ed EGRIB. Ad ospitare l’ultimo appuntamento di ieri, il Lido “Punta dell’Eughe” di Metaponto.

Lo rende noto in una nota l'Arpab.

Il fitto calendario con l’inaugurazione degli incontri il 7 luglio a Rotondella al lido “Rotò Beach” è proseguito il 15 Luglio al Lido “Bambulè” di Policoro, il 26 Luglio sul lungomare di Nova Siri e ancora il 10 agosto nel centro storico di Maratea, il 12 agosto a Scanzano jonico nel lido “Il faro” e il penultimo venerdì 13 Agosto nel Lido “Spiaggetta” di Pisticci.

L’idea, nata 4 anni fa, ha la finalità coinvolgere la popolazione spiegando lo stato di qualità delle acque lucane di balneazione costiere. I risultati ottenuti dalle campagne sono stati un valido supporto alle amministrazioni costiere per la candidatura e la relativa acquisizione di cinque bandiere blu.

L’EGRIB, coinvolgendo amministrazioni comunali, associazioni istituti scolastici i ha contribuito a spiegare quanto sia possibile e importante trasformare i rifiuti in risorse utilizzando materiale sottratto alla spazzatura e poi lavorato.

“Grazie a questa iniziativa - ha spiegato il Direttore Generale dell’ARPAB, avv. Antonio Tisci - abbiamo reso noti i risultati del monitoraggio che l’ARPAB regolarmente effettua sulle acque di balneazione dal 1 aprile al 30 settembre di ogni anno in 60 punti georeferenziati e indicati dal Ministero della Salute secondo la normativa comunitaria”.

“Voglio ringraziare la Fondazione FARBAS e l’EGRIB, ha continuato il vertice dell’ARPAB, perchè ci è stata data la possibilità di comunicare l’eccellenza del nostro mare direttamente ai bagnanti, ai turisti e agli operatori incontrati durante questi sette appuntamenti.

Con questa modalità è possibile superare l’approccio tradizionale alla comunicazione dei dati coinvolgendo direttamente le persone che vivono il territorio.

“Nel corso di queste ultime settimane - ha ricordato il Direttore Generale Tisci -, anche a seguito delle segnalazioni di associazioni ambientaliste come “Goletta Verde” sono stati compiuti monitoraggi straordinari: in particolare sul torrente Fiumicello a Maratea e sul Toccacielo a Nova Siri sezionando i corsi d’acqua in più punti in modo da verificare dove vi fossero eventuali scarichi nei corsi di acqua.

Abbiamo trasmesso ai sindaci e alle Autorità Giudiziarie i relativi valori analizzati per consentire di prendere tutte le determinazioni che ritenessero opportune”.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio