AP POV: NUOVE DOMANDE FINANZIATE PER COMPLESSIVI 3,5 MILIONI

punti apici 19.10.2021 ore 12:01
AGR
. . AGR Con il secondo elenco pubblicato oggi sul sito istituzionale www.regione.basilicata.it salgono a 740 i soggetti beneficiari del contributo previsto dall’ Avviso Pubblico “Sostegno alle piccole realtà artigianali, commerciali, turistiche e dei servizi del comprensorio del Programma Operativo Val D’Agri”, per complessivi 3,5 milioni di euro circa.

Ne dà notizia l’assessore alle Attività Produttive con delega al coordinamento del POV (Programma Operativo Val d’Agri) Francesco Cupparo, ricordando che per far fronte all’alto numero di domande presentate (circa 1800), che supera il fondo disponibile (5 milioni di euro), dai titolari di micro, piccole e medie imprese che hanno sede nei 35 Comuni dei comprensori petroliferi, nell’ultima riunione del Comitato di coordinamento dei sindaci del comprensorio è stato deciso all’unanimità l’individuazione di ulteriori risorse finanziarie per circa 3,150 milioni di euro quale fabbisogno aggiuntivo. Ciò – spiega – a riprova dell’impegno solidaristico tra i sindaci nonostante la presentazione difforme per numero, tra i comuni, di istanze pervenute in Regione.

Nel sottolineare che si tratta di una misura straordinaria di sostegno finanziario a fondo perduto finalizzata a sostenere le piccole realtà commerciali e artigianali del comprensorio della Val D’AGRI che, a causa delle restrizioni e delle chiusure imposte dall’emergenza epidemiologica COVID – 19, hanno subito forti perdite di fatturato che hanno determinato, tra l’altro, una consistente carenza di liquidità, Cupparo aggiunge che l’attività riferita al POV prosegue nei settori della viabilità, dell’infrastrutturazione delle aree industriali ed artigianali, dei servizi per i cittadini.

Tra gli interventi previsti nell’annualità 2021 l’ attuazione del bando per il sostegno alla disabilità del comprensorio per 1.500.000 euro, che sarà gestito dall’Arlab in un’ottica di continuità con il progetto Obiettivo Inclusione. Inoltre, sarà dato corso al sostegno per le aree industriali di Grumento Nova e di Gorgoglione per l’annualità 2021 mentre lo stesso avverrà per quelle di Viggiano ed altre nel corso del 2022 alla presentazione di concreti progetti e richieste per queste zone. Sempre nel corso del 2021, saranno impegnate le risorse a favore del Comune di Roccanova (1.5 meuro) per la risoluzione della storica assenza della metanizzazione nel territorio di questo comune che si trascina ormai da circa un quindicennio. Inoltre, sarà prevista la stipula di una convenzione con l’Alsia che sarà di supporto concreto sia alla Regione che ai Comuni del Comprensorio per far ripartire in maniera seria e decisa una nuova “politica” di rafforzamento della qualità e della commercializzazione dei prodotti agricoli e alimentari di qualità del comprensorio del Pov. Nel 2022, invece, si darà attuazione ad un massiccio intervento in tema di viabilità provinciale secondo le indicazione delle priorità oggettive da attuare (10 meuro) Accanto a tali interventi sono stati previsti il finanziamento del Ripov (14 meuro) a favore dei Comuni, per dare continuità al sostegno, già in atto, dei servizi di competenza comunale, i cui effetti porteranno benefici primari sia ai bilanci degli enti sia ai cittadini del comprensorio per il miglioramento dei servizi erogati dai Comuni.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio