I CONTRATTI DI FIUME NELLA PROGRAMMAZIONE DEI FONDI STRUTTURALI

punti apici 01.07.2022 ore 16:29
AGR
UN MOMENTO DELL'EVENTO UN MOMENTO DELL'EVENTO AGR L'importanza del tema acqua, del paesaggio e dei Contratti di fiume nella Programmazione regionale, i collegamenti di sviluppo sostenibile del redigendo Piano paesaggistico regionale, sono stati oggetto delle testimonianze dell’assessore all’Ambiente ed Energia, Cosimo Latronico e dei funzionari della Direzione Ambiente della Regione Basilicata, all’incontro sul tema “Donne ed Acqua, un legame senza tempo”, che si è svolto questa mattina nello spazio eventi “Ninì Truncellito” a Valsinni.

Alla giornata di approfondimento sulla risorsa idrica e sull’evoluzione storico culturale delle connessioni nell’empowerment femminile, le testimonianze dei relatori della Regione Basilicata si sono incentrate sull’importanza degli interventi, sia infrastrutturali che immateriali, per accrescere e diffondere il concetto di tutela della risorsa idrica e degli habitat ad essa connessi. Nello specifico sono state illustrate le linee guida regionali dei Contratti di Fiume, i progetti pilota inseriti nel PPR, i Contratti di Fiume del Sinni, del Noce, dell'alto e del centro Basento e della Gravina di Matera. Notizie di dettaglio sono state fornite circa l'inserimento, nella nuova Programmazione dei fondi strutturali comunitari, di una specifica linea di azione sui Contratti di fiume che va a implementare la politica plurifondo.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio