Effettuare la richiesta

Segnala ad un amico stampa

CHI
Tutti i cittadini residenti in Basilicata che necessitano di trattamenti medici, infermieristici, riabilitativi. Tutela dei soggetti fragili: anziani e soggetti nella fase terminale della vita. Le procedure per l’attivazione della valutazione per l’ammissione alle cure domiciliari possono essere promosse da:

  • medico curante dell’assistito
  • medico del reparto ospedaliero all’atto della dimissione
  • medico della residenza (casa di riposo - RSA)
  • servizi sociali
  • associazioni di volontariato e cooperative sociali
  • familiari dell’assistito

COME

La richiesta di assistenza a domicilio è inoltrata all’Azienda Sanitaria di riferimento, in maniera diretta, con contatto telefonico (numeri verdi laddove presenti) o in maniera indiretta tramite il medico di base, ecc.

I requisiti indispensabili per l’attivazione delle cure domiciliari sono:
  • Condizione di non autosufficienza (disabilità), di fragilità e patologie in atto o esiti delle stesse che necessitano di cure erogabili a domicilio;
  • adeguato supporto familiare o informale;
  • idonee condizioni abitative;
  • consenso informato da parte della persona e della famiglia;
  • presa in carico da parte del medico di medicina generale ( garanzia degli accessi concordati, disponibilità telefonica dalle ore 8 alle 20).
La durata del programma di assistenza è definita in apposito Piano Individualizzato di Trattamento (P.I.T.) su parere dell’Unità di valutazione e verifica da parte della stessa Unità di valutazione.

A CHI RIVOLGERSI
Contact Center Regionale 800.29.20.20
Lunedi - Venerdi 08:00-20:00 - Sabato 08:00-14:00

Ufficio Relazioni con il Pubblico 0971.668895 / 668707 / 668900
Lunedi - Venerdi 09:00-13:00 - Martedi e Giovedi 16:00-17:30
urpsanita@regione.basilicata.it