A SCANZANO JONICO INIZIATIVA A SOSTEGNO DI MATERA 2019

punti apici 22.06.2016 ore 17:30
AGR
AGR L’Associazione Centro di Educazione Ambientale e della Sostenibilità di Scanzano Jonico (CEAS “Il Giglio Marino”) comunica che a Scanzano Jonico è stato festeggiato l’arrivo dell’estate con un affascinante itinerario emozionale tra romantiche passeggiate in calesse, musiche live, degustazioni sapienziali e tramonto con vista mozzafiato dalla Torre con l’unico faro in Basilicata. L’evento è stato realizzato nell’ambito del Programma Regionale di Turismo Emozionale, ‘Viaggio al Cuore della Vita’ che punta sul linguaggio dell’emozione e sull’autenticità del Patrimonio Culturale Lucano per diffondere stili di vita più sani, corretti ed equilibrati, ispirati all’armonia e al ben/essere. L’obiettivo è quello di trasformare il Viaggio in Basilicata in un’occasione unica per cogliere i profondi valori della vita, indispensabili per ‘Vivere una Vita che Vale’.

L’itinerario è stato allietato da racconti sulla storia e l’archeologia, musiche live, recitazione di aforismi motivazionali, bouquet di lauro, pianta sacra ad Apollo, dio della bellezza, degustazione di dolci e rosoli tradizionali. Si è partiti dall’interno dello splendido Palazzo Baronale per giungere alla antica Torre costiera che ospita l’unico faro esistente in Basilicata, dove si è assistito, con una vista mozzafiato, -costellata alle vette del Dolcedorme del Pollino, al Sirino alle Dolomiti Lucane e a tutti i borghi/presepe del circondario- ad un tramonto dai colori iridescenti. Esaltando le vocazioni storico-artistiche e naturalistiche più significative con la partecipazione attiva di giovani creativi locali, si è testato un modello esperienziale da diffondere all’intera regione per offrire una risposta ideale alla crescente richiesta mondiale legata al viaggio di scoperta, e diventare - attraverso la commercializzazione di pacchetti turistici specifici - volano concreto di crescita economica e sociale. Nel corso della serata, che ha visto la partecipazione degli operatori turistici e delle associazioni culturali locali, l'architetto Cappelli ha proposto di far partire il 21 settembre prossimo, giorno del l’equinozio d’autunno, proprio dal centro Jonico, dove si svolse la marcia contro le scorie radioattive, una grande Marcia dei Lucani per la CULTURA a sostegno di Matera 2019. L’obiettivo principale è quello di attivare un modello di sviluppo eticosostenibile incentrato sulla promozione dei 131 borghi Lucani al fine di intercettare i flussi turistici previsti nei prossimi anni, utilizzare le potenzialità ricettive regionali, implementare nuova occupazione nei settori dell’arte, della creatività e dello spettacolo, della produzione enogastronomica, delle attività artigianali.

b3

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio