COMUNE PZ: IL 16 GIUGNO AL VIA L'ESTATE IN CITTÀ EDIZIONE 2019

punti apici 13.06.2019 ore 13:17
BAS
BAS “I beni culturali, l’arte e la conoscenza della nostra città costituiranno l’asse portante lungo il quale si muoveranno le centinaia di eventi e appuntamenti che compongono il cartellone dell’Estate in Città 2019, in programma dal 16 giugno al 30 settembre”. A ricordarlo l’assessore all’Istruzione, Cultura e Turismo Roberto Falotico presentando le iniziative previste per la prossima estate nel capoluogo. “4 anni di ricostruzione di un’a meravigliosa vicenda che ha riguardato singole persone, associazioni, il meraviglioso mondo scolastico di questa comunità. Anche dal punto di vista dell’impostazione culturale ogni distanza è stata azzerata da una passione civile e sociale che un’intera comunità ha saputo mettere a frutto. Non posso che ringraziare il Sindaco della Città di Potenza Dario De Luca, per avermi dato questa appassionante opportunità. Non possono non dire grazie a chi è stato ed è un’autentica guida preziosa quale è, il nostro Vescovo monsignor Salvatore Ligorio. In tre anni, nello sviluppare circa 6.000 iniziative culturali, abbiamo potuto avvalerci della puntuale attenzione delle forze dell’ordine tutte, dei Prefetti e dei Questori, grazie ai quali tutte le iniziative si sono svolte nella massima sicurezza. Grazie alla Sopraintendenza ‘Archeologia belle arti e paesaggio della Basilicata’. Il mio ringraziamento va a tutti i dipendenti dell’ufficio Cultura, a cominciare dal dirigente Giancarlo Grano e dal responsabile dell’ufficio Tonino Capozza, agli operatori del teatro Stabile, coordinati da Gino D’Angelo e al puntuale lavoro svolto per l’Ufficio Stampa da Marco Fasulo, che ha coordinato la comunicazione insieme a Urp e Ced. Grazie a tutte queste persone si è potuto realizzare ciò che nel 2016 con il progetto ‘Istruzione – Cultura – Turismo’, si programmò. Nel 2019 siamo arrivati a 7 cartelloni: ‘ConGliOcchiDellaNostraStoria’ – La Villa Romana di Malvaccaro, l’Anno Gerardiano, Carnevale Potentino, Maggio Potentino, Estate in Città, Autunno Letterario e Natale in Città. Una programmazione densa e di qualità, che vuole essere anche un bel modo per tornare a fare comunità, incontrandosi sempre. Potenza avrà un’estate viva e piena di cultura, grazie allo spirito delle proposte pervenute al settore Cultura dell’Amministrazione. A inaugurare il cartellone della concertistica sarà ‘Magica è la bacchetta’ dell’Orchestra di Fiati e Coro del Conservatorio ‘Carlo Gesualdo da Venosa’ il 19 giugno alle ore 20,30 in piazza Matteotti. La musica, dunque, rientrerà a pieno titolo in questo percorso, in tutte le sue declinazioni, danza inclusa, con un occhio di riguardo rivolto alla lirica con La Traviata a cura del Conservatorio C. G. Da Venosa e del Comune di Potenza, assessorato Cultura – Istruzione – Turismo in programma il 28 giugno alle 21,30, in piazza Mario Pagano. Si proseguirà il 5 luglio con Pagliacci di Leoncavallo: Orchestra, solisti e coro Filarmonica Federiciana, direttore Pasquale Menchise, regia Renato Bruson, a cura di Basilicata Circuito Musicale e Comune di Potenza – Assessorato Istruzione Cultura e Turismo, in piazza Mario Pagano, alle 21. Previsti inoltre concerti, danza, talk, workshop e performance teatrali, laboratori. Il 7 luglio la parata-spettacolo ‘La Nave degli incanti’ a cura di Gommalacca Teatro a Rione Cocuzzo e in viale dell’Unicef alle ore 20. Sempre il 7 luglio ‘Promesse della danza’ allo Stabile a cura del Centro di danza classica e moderna ASD Metamorfosi. E ancora cinema, documentari, sport, convegni, e dal 28 luglio al 1° agosto la Notte Bianca del Libro Festival 2019, una grande libreria itinerante da vivere sotto le stelle con la partecipazione di nomi noti del panorama letterario lucano, italiano e internazionale, a cura di Associazione Letti di Sera, in strade, vicoli e piazze del centro storico. Ancora la diciassettesima edizione di ‘Cinemadamare’ dal 3 al 14 agosto, il Down Tour a cura di Associazione Italiana Persone Down – Sezione di Potenza, in Piazza Don Bosco. Il Gran Concerto di Ferragosto ‘Sanremo… la storia della canzone italiana: Orchestra Suoni del Sud, Lucia Diaferio e Lorenzo Zecchino cantanti, Cristian Levantaci presentatore, Vincenzo Celozzi direttore, a cura di Basilicata Circuito Musicale e Comune di Potenza – assessorato Istruzione – Cultura – Turismo. Agosto finirà con: “La Danza Orientale – dalla storia antica alla modernità” sul palcoscenico dello Stabile a cura di ASD Dancing Emotion in collaborazione con il Circolo Culturale Silvio Spaventa Filippi e associazione ‘Il Centro della Potenza’. A settembre spazio al sociale con Libera-Mente il 13 settembre show cooking a cura di Universo Salute opera Don Uva, presso la sede di via Ciccotti e ‘Solo un’emozione mi lascerà senza fiato’ il 22 settembre, grande spettacolo itinerante, giornata all’insegna della divulgazione e della solidarietà, a cura del gruppo Scout Agesci Potenza-1, in collaborazione con il Masci Potenza-1 e Lega italiana Fibrosi cistica – Basilicata, nel centro storico. Insomma un caleidoscopio di esperienze nelle quali gli spettatori saranno chiamati a diventare essi stessi protagonisti di questi eventi e, quindi, della nostra città, che tanto offre e tanto potrà offrire se guardata con lo spirito giusto e valorizzata attraverso le virtù che il popolo potentino può e sa esprimere” conclude l’assessore Falotico.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio