ASSOCIAZIONE IPAZIA SU MESSA IN SICUREZZA SS7 BASENTANA

punti apici 18.06.2019 ore 09:48
BAS
BAS Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota di Teresa Russo, presidente dell'associazione Ipazia:

"E’ ufficiale, il 12 giugno Anas ha esperito la fase di aggiudicazione del Bando di gare relativo alla messa in sicurezza della SS 407 Basentana, in particolare nel primo tratto compreso tra Grassano e Salandra scalo.

La pubblicazione del bando è arrivato a seguito di un lungo percorso intrapreso, inizialmente, dall’associazione IPAZIA nel 2016 quando, ha posto l’accento su una questione importante come la sicurezza stradale e a cui, poi, hanno fatto seguito altre iniziative promosse da altre associazioni, altrettanto sensibili.

L’associazione interpretando un pensiero unanime della comunità della collina materana, soprattutto a causa degli incidenti mortali in quella zona, ha ritenuto importante intraprendere una iniziativa che mettesse questa strada in sicurezza, considerando che parliamo dell’arteria più importante della Basilicata.

A seguito della prima iniziativa, la petizione on line, l’onorevole Matarrese ha ritenuto indispensabile fare un interrogazione all’allora ministro Del Rio, il quale aveva già nella sua agenda la risoluzione del problema, infatti oggi possiamo affermare che tutto ciò che è stato sollecitato dall’associazione IPAZIA oggi diventa una realtà e possiamo dire con orgoglio che le istanze poste e, quindi, la messa in sicurezza del tratto che va da Grassano a Salandra scalo diventerà una realtà.

Questo dimostra che il mondo associativo può avere ed ha un ruolo importante e a volte diventa sussidiario alle istituzione locali dandogli, come in questo caso, la giusta forza per poter rivendicare presso gli enti preposti le istanze dei cittadini.

L’euforia per l’aggiudicazione del primo lotto non deve farci distogliere l’attenzione su tutto il lavoro che resta da fare, soprattutto alla luce delle ultime indicazioni provenienti dal governo nazionale e che vedono ridurre significativamente gli investimenti per la rete infrastrutturale lucana. A tal proposito confidiamo nel lavoro del governo regionale e, in particolare, dell’assessore alle infrastrutture - Merra- affinche continui ad attenzionare Anas per ciò che attiene la messa in sicurezza di tutta la rete stradale lucana e, in particolar modo, alla ss407 Basentana che, ad oggi rappresenta l’unico vero è forte elemento di congiunzione di tutta la regione".

Bas 05

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio