CORONAVIRUS: COME MUOVERSI, COSA FARE

punti apici 24.02.2020 ore 20:50
AGR
AGR Sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 78 del 7 settembre 2020 è stata pubblicata l’ordinanza n. 33 del presidente della Regione Basilicata Vito Bardi in materia di “prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, che riguarda in particolare la “Proroga dell’efficacia di misure regionali e disposizioni in materia di trasporto pubblico locale”.

Persistono il divieto di assembramenti di più persone nei luoghi pubblici o aperti al pubblico insieme all’obbligo di mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e di usare protezioni delle vie respiratorie o mascherine nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, devono essere garantiti tutti i servizi previsti dai contratti di servizio con gli Enti affidanti, prevedendo che i mezzi siano occupati al massimo all’80 per cento e una maggiore riduzione dei posti in piedi rispetto a quelli seduti.

Le disposizioni della presente ordinanza si applicano dalla data dell’8 settembre 2020 e sono efficaci fino alla data del 7 ottobre 2020.

Sono confermate e restano efficaci, con modifiche, le disposizioni previste dall’ordinanza n. 32 che dispongono la misura della permanenza domiciliare per 14 giorni per i residenti in Basilicata che rientrano da viaggi all’estero (ivi compresi i rientri da Croazia, Grecia, Spagna e Malta e da alcune zone della Francia, come ha stabilito l’ordinanza del ministro della salute del 21 settembre 2020) e quelle relative alla quarantena dei viaggiatori provenienti da Paesi extra-Schengen nonché la previsione dell’effettuazione del tampone per coloro che rientrano da viaggi dalla Croazia, Grecia, Spagna e Malta, che, sebbene inclusi nell’area Schengen, risultano paesi ad alto rischio epidemiologico.

Sono confermate e restano efficaci, inoltre, anche le misure previste dalle ordinanze n 25, n. 27, n. 30 e n. 29, che riguardano l’obbligo di comunicazione, la quarantena per chi proviene dall’estero, ad eccezione degli Stati europei espressamente indicati, e la ripresa degli sport di contatto e di squadra. In particolare, l’ordinanza dispone l’obbligo di comunicazione immediata al medico di base, al pediatra, in caso di minori, o al numero verde istituito dalla Regione 800996688 per tutte le persone che giungono o rientrano in Basilicata dall’estero con qualsiasi mezzo di trasporto pubblico o privato.

E’ possibile anche registrarsi sulla piattaforma informatica “Registra COVID”

indicando luogo di provenienza, di destinazione principale, periodo di soggiorno, recapiti telefonici.

NUMERI TELEFONICI UTILI

Numero verde Emergenza Coronavirus

800996688, attivo tutti i giorni dalle ore 8,00 alle ore 20,00;

Numeri telefonici Asl

Per il territorio della provincia di Matera e della competenza della ASM contattare:

Dott. Stigliano: 335.5334255

Dott. Citro: 335.5334888

Dott. Chieco: 0835.253613

Dott. Annona: 329.5832620

Per il territorio della provincia di Potenza e della competenza della ASP contattare:

Presidio Distrettuale di Chiaromonte: 0973.641233 ore 8:00 - 20:00

Presidio Distrettuale di Lauria: 0973.621427 ore 8:00 - 20:00 (dal giorno 26/2/2020)

Presidio Distrettuale di Venosa: 0972.39378 - 39225 ore 8:00 - 20:00

UOC Igiene Potenza: 0971/425223 - dal lunedì al venerdì, ore 8:00-14:00, Lunedì e Martedì ore 15-18:00 (dal giorno 2/3/2020)

Protezione Civile

Sala Operativa di Protezione Civile Regionale 0971.668463

Numero Verde di Protezione Civile Regionale 800.073665

Ulteriori informazioni sulla normativa, le disposizioni e le ordinanze nazionali e regionali sono disponibili qui.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio