POLLINO, PARTONO GLI INCENTIVI PER IL TURISMO POST COVID

punti apici 25.11.2021 ore 12:24

Da domani attivo la nuova piattaforma vacanze visitpollino.it

BAS
BAS La forza evocativa della montagna del Sud, il Pollino, con le sue palestre a cielo aperto per acquatrekking, canyoning, kayak tandem, packraft, rafting, river tubing, stand up paddle, ma anche la varietà dei suoi prodotti identitari che disegnano un paniere di eccellenze unico al mondo. Ma anche i geositi e le faggete Unesco e le montagne, la struggente bellezza dei borghi, i sentieri per il trekking, le tradizioni religiose dell'area protetta a cavallo tra Calabria e Basilicata.

Il Pollino si presenta con la sua ricchezza naturalistica, materiale e immateriale ai viaggiatori e gli appassionati di turismo esperienziale attraverso il portale visitpollino.it che domani debutta sulla rete come piattaforma vacanze legata agli incentivi che l'Ente, presieduto da Domenico Pappaterra, ha scelto di investire per la ripartenza del turismo dopo il periodo di pandemia riferita al Covid 19. Uno strumento per sostenere la filiera turistica, della ricettività in generale, e rafforzare il brand del Pollino nel ventaglio di offerte attrattive che parlano dell'area wilderness più grande d'Italia come tra le mete più visitate per il turismo outdoor.

«Come Parco - dichiara il presidente Domenico Pappaterra - abbiamo investito 300mila euro di risorse derivanti dal bilancio dell'Ente per sostenere il mondo imprenditoriale legato al turismo sostenibile e di qualità perchè crediamo che la forza attrativa dei nostri borghi, la straordinaria accoglienza che la gente del Pollino sa regalare ai turisti, la variegata offerta di prodotti di qualità che ci appartiene e che sosteniamo con forti politiche di sviluppo, possa giocare un ruolo di primo piano nella stagione di rilancio che si è già aperta e che ci conferma di essere diventati una delle mete più gettonate e desiderate anche dal turismo straniero».

Visitpollino.it offerirà al pubblico una ricchezza di proposte di “Vacanze nel Parco Nazionale del Pollino” dove, attraverso una semplice registrazione, gli utenti potranno scegliere la vacanza disegnata secondo i propri desideri e ricevere gli incentivi messi a disposizione dall’Ente Parco Nazionale del Pollino per favorire la destagionalizzazione turistica. Un’iniziativa legata all’acquisto di pacchetti turistici integrati di soggiorno nei territori del Parco, proposti dal T.O. I Viaggi dell’Arca, soggetto incaricato dall’Ente a questa stagione di marketing territoriale e promozionale.

«Il periodo pella pandemia ha amplificato la voglia di viaggiare e scegliere contesti fortemente legati all'ambiente per la meta delle vacanze. Un desiderio - ha aggiunto Pappaterra - che il Pollino potrà soddisfare appieno offrendo una realtà incontaminata, ricca di paesaggi selvaggi, regalando un viaggio a ritmo lento in una destinazione che promuove la sostenibilità del turismo con un mix di natura, cultura e tradizioni».

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio